BBC Radiophonic Workshop

Nel 1958 la BBC crea una sezione chiamata Radiophonic Workshop (link wikipedia) con l’obiettivo di creare nuovi suoni e musiche per la radio e la televisione. Questa esperienza durò per 50 anni fino al 1998 anche se la sezione non fu più operativa a partire dal 1995 e influenzò la musica elettronica dell’epoca. Numerosi furono i compositori che affollarono la sede della sezione (John Baker, Delia Derbyshire, Ron Grainer) manipolando dapprima strutture sonore tramite macchine e registratori a nastro e in seguito tramite i sintetizzatori Moog, il vocoder EMS e le prime macchine digitali come lo Yamaha DX7. Questi compositori riuscirono a creare suoni che non si erano mai sentiti prima e che affascinarono gli spettatori di tutto il mondo. Memorabile la colonna sonora prodotta per la serie televisiva Doctor Who.

Ecco la serie di video dedicati a questa meravigliosa esperienza e che costituiscono uno dei documentari più interessanti sulla musica elettronica.

Annunci

Informazioni su silviorelandini

sound designer, docente di tecnologie musicali, direttore iitm
Questa voce è stata pubblicata in Musica Elettronica, Storia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...