Lezioni di Cubase – 11 (la metrica)

Creata la traccia audio ed assegnati i bus di ingresso e di uscita siamo finalmente pronti ad effettuare la nostra registrazione audio. Questa operazione passa attraverso una serie di passi che vengono di seguito elencati nell’ordine corretto:

  1. qualora occorresse una registrazione con utilizzo del metronomo è necessario impostare la metrica musicale, la velocità del metronomo e l’attivazione in click del metronomo stesso;
  2. si abilita la traccia (o le tracce se sono più di una) alla registrazione;
  3. si stabilisce il punto di inizio della registrazione (o l’area loop della registrazione, qualora si debbano fare più registrazioni di natura ciclica) posizionando o meno i marker left, right;
  4. si sceglie la modalità di registrazione (con o senza punch in/out, con o senza pre/post-roll, con o senza precount metronomico) e di creazione delle nuove parti (sovrapposte, con sostituzione della precedente, con l’esposizione di tutte le take);
  5. premere il tasto Rec (o Play a seconda della modalità scelta) per l’avvio della registrazione.

La metrica ci consente di definire la scansione musicale del tempo scegliendo un’indicazione di misura (4/4, 3/4, 6/8, ecc). Cubase di default stabilisce sempre un’indicazione metrica per il progetto (di default è il 4/4) che ovviamente può essere cambiata nei valori così come è possibile aggiungere in tempi successivi dei cambi di indicazione. La gestione della metrica può essere fatta in due modalità: dalla traccia Signature oppure attraverso la finestra Tempo Track. La traccia Signature si aggiunge al progetto selezionando Project/Add Track e scegliendo Signature.

120 lez 4

Nel progetto ora appare la nuova traccia.

121 lez 4

Nel riquadro eventi sono mostrate tutte le indicazioni metriche presenti nel progetto (nel nostro caso solamente quella iniziale di 4/4) e la divisione delle misure con la numerazione delle stesse. L’Inspector della traccia elenca tutte le indicazioni metriche presenti nel progetto e poichè abbiamo appena inserito la traccia ovviamente è presente la sola indicazione iniziale che di default mostra il valore 4/4. Nell’Inspector della traccia Signature sono presenti due colonne: in Position è indicato il punto temporale dove è presente l’indicazione metrica (nell’immagine 121 è ovviamente alla misura 1) mentre in Signature possiamo leggere quale indicazione metrica è utilizzata. Nella Track List la traccia Signature mostra tre parametri:

  • un pulsantino con il lucchetto per impedire, una volta attivato, di variare i parametri in essa contenuti. Una volta “chiuso” il lucchetto non sarà possibile modificare il contenuto delle due colonne Position, Signature presenti nell’Inspector;
  • un riquadro rettangolare più grande che indica l’indicazione metrica corrente alla posizione del cursore progetto (nella prossima figura possiamo osservare che è pari a 4/4 a prescindere dalla posizione del progetto in quanto è presente una sola indicazione di misura);
  • sulla destra del riquadro precedente notiamo un piccolo pulsante che se premuto apre la finestra Process Bars dialog che come vedremo a breve consente di effettuare delle utilissime operazioni come ad esempio cancellare o aggiungere misure a partire da una posizione definita dall’utente.

122 lez 4

Per modificare l’indicazione metrica presente è sufficiente effettuare un doppio click su di essa, nella colonna Signature dell’Inspector e cambiare il valore in essa presente (ad esempio 3/4 come mostrato in figura).

123 lez 4124 lez 4

Come possiamo osservare l’indicazione metrica modificata appare nel riquadro degli eventi ed anche il righello musicale viene modificato mostrando le misure costituite da 3 quarti e non più da quattro. Per aggiungere una nuova indicazione metrica occorre selezionare lo strumento matita nella barra degli strumenti.

125 lez 4

Con la matita si clicca nell’area eventi (all’interno della competenza della traccia signature) all’inizio della misura dove avviene il cambio di metrica (supponiamo dalla battuta 4, come mostrato nella figura seguente). Effettuato il clic compare un piccolo riquadro dove è possibile inserire il valore corretto.

126 lez 4

Nella finestri eventi la nuova indicazione compare all’inizio della misura specificata. Quando un’indicazione metrica viene selezionata, nella info line compariranno le informazioni relative alla sua posizione (Bar) e al suo valore (Signature). Anche nell’Inspector della traccia signature comparirà la nuova indicazione metrica.

127 lez 4

Ad eccezione dell’indicazione metrica presente nella prima misura, quelle successive possono essere spostate sulla timeline sia cliccando nel riquadro Bar della info line oppure nel riquadro Position dell’inspector ed inserendo il nuovo numero di battuta, che effettuando lo spostamento tramite selezione e trascinamento del mouse; ovviamente le misure saranno ricalcolate automaticamente: ad esempio, se spostassimo l’indicazione 4/4 sulla misura 5, la battura 4 non risulterebbe più di 4/4 bensì del valore dell’indicazione metrica precedente (nel nostro caso 3/4).

Le indicazioni metriche possono essere gestite anche nella finestra della Tempo Track che si apre selezionando Project/Tempo Track oppure premendo la combinazione CTRL+T (pc), cmd+T (apple). La finestra mostra sia l’indicazione metrica (collocata su una riga posizionata sotto il righello temporale) che la velocità del metronomo distribuita su un ampio riquadro quadrettato. E’ presente una barra degli strumenti specifica.

128 lez 4

Per aggiungere un’indicazione metrica si opera esattamente nella stessa modalità vista per la traccia signature: si clicca con lo strumento matita nel punto di inserimento (ipotizziamo la misura 7) e nel riquadro che compare si inserisce il valore dell’indicazione (supponiamo 3/4) e si preme il tasto Invio.

129 lez 4130 lez 4

L’inserimento effettuato nella Tempo Track ovviamente è visibile nella traccia signature.

131 lez 4

Per eliminare un’indicazione di metrica (ad eccezione di quella presente sulla prima misura) basta selezionarla e cancellarla o con lo strumento gomma oppure premendo il tasto Backspace sulla tastiera del computer. Sia nella traccia Signature che nella barra degli strumenti della Tempo track è presente il pulsante Process Bars che consente di effettuare delle utilissime operazioni inerenti alle misure e alle indicazioni metriche. Per capire meglio quali sono consideriamo alcuni esempi. Nell’immagine seguente abbiamo un progetto contenente alcune parti MIDI. Se volessimo inserire altre due misure da 4/4 a partire dalla misura 4 dovremmo spostare tutto il contenuto del progetto di due misure verso destra lasciando quindi lo spazio vuoto di lunghezza complessiva pari a 2 battute. Questa operazione è scomoda da effettuare manualmente ma può essere effettuata molto efficacemente utilizzando la funzione Process Bars. Vediamo come.

132 lez 4

Nella traccia signature clicchiamo sul pulsantino relativo alla funzione Process Bars (è quello alla destra del piccolo riquadro che mostra l’indicazione metrica presente alla posizione del cursore progetto). Si apre la seguente finestra.

133 lez 4

La finestra è divisa in due riquadri: in Bar Range si imposta il punto di azione e il numero di misure coinvolte nel processo mentre nel riquadro Action si sceglie il tipo di intervento da effettuare. Poichè vogliamo effettuare un inserimento di due battute a partire dalla misura 4, inseriamo il valore 4 nel riquadro Start e il valore 2 nel riquadro Length.

134 lez 4135 lez 4

Nel riquadro Action impostiamo il valore 4/4 per Signature e scegliamo Insert Bars nel menu a comparsa.

136 lez 4

Ecco come appare la situazione prima di applicare la funzione.

137 lez 4

Clicchiamo sul pulsante Process: tutto il contenuto del progetto a partire dalla misura 4 viene spostato con inizio sulla misura 6 lasciando due misure vuote di indicazione metrica pari a 4/4.

138 lez 4

Facciamo l’operazione inversa ovvero quella di eliminare lo spazio vuoto appena inserito. Nella finestra Process Bars lasciamo invariate le impostazioni del riquadro Bar Range ma scegliamo Delete Bars nel riquadro Action.

139 lez 4

Applichiamo ancora una volta la funzione cliccando sul pulsante Process: le misure 4 e 5 vengo eliminate e tutto il contenuto del progetto si sposta di due misure verso sinistra (nel nostro esempio da battuta 6 a battuta 4).

140 lez 4

Tra le opzioni del menu presente nel riquadro Action troviamo anche Reinterpret Bars che riadatta il contenuto delle misure alla nuova indicazione metrica, e Replace Bars che sostituisce l’indicazione metrica dell’intervallo selezionato. Facciamo due esempi pratici per capire esattamente come si applicano queste due funzioni. Nella figura seguente è mostrata una parte MIDI di 3 misure con metrica 4/4 contenente eventi di nota.

141 lez 4

Dando uno sguardo all’interno della parte MIDI utilizzando il Key Editor possiamo osservare che abbiamo tutti eventi di nota della durata di un quarto (semiminima) ciascuno.

142 lez 4

Utilizziamo ancora la funzione Process Bars e selezioniamo tre misure a partire dalla battuta 4 e scegliamo Reinterpret Bars con metrica pari a 3/4.

143 lez 4

Applicando la funzione si osserva che la parte da 4/4 è diventata di 3/4 pur mantenendo le tre misure.

144 lez 4

Come possiamo osservare nell’immagine successiva le 4 note di un quarto contenute in ogni misura hanno subito un processo di riduzione di lunghezza per continuare ad essere all’interno della misura costituendo un gruppo irregolare di 4 quarti che complessivamente ha un valore di 3/4.

145 lez 4

Se invece avessimo utilizzato le stesse impostazioni ma applicate su un intervento di 4 misure l’effetto che avremmo ottenuto sarebbe stato identico per ciò che riguarda la parte MIDI mentre avremmo avuto una misura vuota di 3/4 alla fine della parte stessa.

146 lez 4147 lez 4

Se avessimo applicato invece la funzione Replace Bars la parte avrebbe mantenuto le note della stessa lunghezza (semiminima) ridistribuendole all’interno dell’intervallo di misure coinvolto nel processo.

148 lez 4149 lez 4150 lez 4

Annunci

Informazioni su silviorelandini

sound designer, docente di tecnologie musicali, direttore iitm
Questa voce è stata pubblicata in Corsi, Software, Tecniche di HD recording & Sequencing e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...